martedì 21 febbraio 2017

Dodici minuti di pioggia di Manuela Kalì disponibile dal 21 febbraio 2017

Titolo: Dodici minuti di pioggia
Autrice: Manuela Kalì
Data di uscita: 21 febbraio 2017
Editore: Mondadori
Genere: contemporary romance

Trama: Alice ha poco più di trent'anni, lavora in uno studio di grafica e vive sola con la sua gatta Bianca. Degli uomini non si fida: il padre l'ha abbandonata quando era ancora una bambina e da allora non ne ha più saputo nulla. Un giorno assiste a un incidente automobilistico in cui perde la vita un giovane uomo, di cui intravede solo la mano sotto il lenzuolo bianco. Non riesce a liberarsi di quest'immagine, finché anche lei ha un incidente in quello stesso luogo e finisce in coma. Il coma è una sorta di dimensione parallela, di mondo rarefatto, sospeso, nel quale Alice incontra l'uomo morto nell'incidente, Andrea, con il quale avverte un'intimità mai provata prima. Quando si risveglia, è avvinta da una nostalgia intollerabile per un amore che non ha mai vissuto, e quando un uomo in carne e ossa le dichiara il suo amore, Alice si trova davanti a un bivio: è possibile vincere la paura e provare a vivere un amore fatto di quotidianità?

10 commenti:

  1. la fantasia per essere scritta, deve essere supportata da un'ottima base. Qui, le basi sembrano mancare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Miriam. Grazie del tuo commento. Hai letto questo libro e non ti ha convinta? In che senso mancano le basi?

      Elimina
    2. Life wins over Art...Always!
      This is an example of how 'art' can't teach very well this lesson.
      It's a book written with the 'heart' of a person who didn't live what it is written.
      Better writing about other topics, in this case.
      Sorry guy.

      Elimina
    3. Capisco il tuo punto di vista, sicuramente aver vissuto certe esperienze può aiutare un autore a descriverle in modo più realistico.
      Ma a volte la fantasia e la sensibilità arrivano oltre. Non so se è questo il caso, ma di sicuro è stato il caso di altre opere che ho letto.
      Mai dire mai... ;)

      Elimina
    4. Who knows?!?! Maybe the better is yet to come..but not for youuuu....ahahahha! Good luck darling!

      Elimina
  2. Non so se la signora Saporiti abbia letto o meno il libro, o solo la sinossi.
    Per me, che l'ho letto, tutto d'un fiato, e come mi capita raramente con la "letteratura italiana" è stata una piacevole sorpresa,e non posso fare a meno di consigliarlo. Ovviamente è un romanzo, non è un saggio d'arte o di letteratura... non ha questa pretesa, se non quella di accompagnare il lettore in un viaggio dentro un sogno. Se per mancanza di "basi" si intende questo, allora si è sbagliato target.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del tuo commento Franz. La trama di questo romanzo mi incuriosisce molto e non me la prenderei per il commento della signora Saporiti... ;)

      Elimina
    2. di nulla, buona lettura :)

      Elimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...