giovedì 12 gennaio 2017

Recensione Strife (parti 4-7) di Sky Corgan

Titolo: Stife
Serie: Stife parti 4-7
Autrice: Sky Corgan
Genere: Romanzo Erotico
Editore: Self Publishing
Data d'uscita: Novembre e Dicembre 2016
Narrazione: prima persona, pov alternati
Traduttrice: Paola Ciccarelli
Livello di sensualità: Medio

Trama“La vita non è bella. A volte è brutta come i nostri peggiori incubi. Questa è una di quelle volte.”
Pepper ha toccato il fondo. Con soldi appena sufficienti per comprare del cibo, tempi disperati richiedono misure disperate. Si è convinta di aver superato abbastanza difficoltà da poter affrontare qualsiasi tempesta emotiva. Ma non avrebbe mai potuto prepararsi all'incontro con Dmitri Strife.

Recensione di Mara:
Con la lettura delle prime tre parti di Strife (mia recensione QUI) avevo letto una storia dal discreto inizio in cui Sky Corgan aveva gettato le basi per una lettura in grado di intrattenere il lettore, quindi speravo che leggendo le parti successive, questa si sarebbe rivelata soddisfacente, invece così non è stato; mi spiego meglio tentando di elencarvi ciò che mi è piaciuto e non. 

Lui, Dmitri Strife, è una ricca e famosa rock star, circondata da donne bellissime mentre lei, Pepper è una ragazza sbattuta fuori di casa all'età di diciotto anni che, per sopravvivere e pagarsi gli studi, finisce col fare la escort. I due s’incontrano casualmente, si frequentano e si scoprono attratti l'uno dall'altro pur essendo consapevoli che i loro mondi sono agli antipodi. Pepper non può abbandonare il suo lavoro perché non potrebbe guadagnare abbastanza soldi facendo altro, mentre Dmitri deve essere cauto e non farsi vedere in compagnia di una escort, per via della sua popolarità. Insomma, senza raccontarvi per filo e per segno quel che succede, vi dico solo che il rapporto tra i due protagonisti evolve e tra vari tentennamenti e incomprensioni, trovano il modo per azzerare le loro differenze.
“Sei  un  ostacolo per  me  come  io  lo  sono  per  te. Sei  un falso  senso  della  realtà  di  cui  non  ho bisogno  nella  mia  vita  in  questo momento”.
L’autrice evidenzia i sentimenti dei due protagonisti, aspetto aiutato anche dal POV alternato, infatti, ciò che prevale maggiormente è la caratterizzazione psicologica dei personaggi. Ogni riflessione è ben descritta ed entrambi i protagonisti sono ponderati e razionali, ma ciò nonostante la storia mi ha lasciato insensibile agli avvenimenti e, pur essendoci alcuni colpi di scena, questi non sono riusciti a stupirmi o lasciarmi col fiato sospeso

Inoltre lo classificano come romanzo erotico e sì, è vero, ci sono un paio di scene di sesso, ma nulla di coinvolgente, anzi, il tutto mi è parso piuttosto meccanico. Sarò sicuramente una voce fuori dal coro perché guardando le varie recensioni su Amazon o Goodreads, la maggior parte dei giudizi danno 4/5 stelle, ma io non mi sento di dargli un voto così alto. Alcuni commenti parlano di analogie con favola di Pretty Woman... ma dove? Si è vero, lui è ricco e lei è una ragazza che si trova per necessità a prostituirsi, l'incontro casuale c'è, s’innamorano e gli imprevisti che li confondono e allontanano anche, ma la storia d’amore tra i due non mi ha catturato tenendomi incollata all’Ipad durante la lettura. Ho voluto terminare solo per curiosità e non perché con voracità abbia raggiunto l'ultima pagina. 

L'autrice ha creato un personaggio maschile molto interessante che va oltre la rock star bella e dannata. Dmitri è molto di più perché, nonostante il suo successo, è rimasto un ragazzo umile che conosce il valore del denaro, della lealtà e del rispetto. Inoltre è stanco di esser visto solo come una sexy macchina da soldi e cerca una donna sinceramente interessata a lui come persona e non solo alla sua popolarità. In Pepper vede questa donna, ne è intrigato, la desidera e la vuole nella sua vita, ma purtroppo inizialmente si fa fuorviare da stereotipi e amicizie sbagliate. Pepper è una ragazza fragile, diffidente e bisognosa d’affetto che è dovuta crescere in fretta, ha bisogno di amore vero e sincero tant'è che s'innamora subito di lui, affascinata dai suoi modi gentili e dal senso di protezione che le infonde. 
“Questo non sarebbe mai dovuto accadere. Non dovrei provare nulla per lui. Invece provo un sentimento così intenso da star male”.
Per farla breve, pur avendo a disposizione due bei protagonisti e, una curata traduzione (frutto del buon lavoro di Paola Ceccarelli), la storia non mi è purtroppo arrivata come avrei voluto, non l’ho vista decollare, ma tenere un ritmo costante. Mi spiace perché penso davvero avesse un buon potenziale che però a mio avviso non è stato interamente sfruttato.


3 stelle e 1/2

Nessun commento:

Posta un commento