mercoledì 23 marzo 2016

Cinema & TV: Shadowhunters 1x10 This World Inverted


L'unico concetto che il mio povero cervello è stato in grado di elaborare durante la visione di questa puntata è stato il seguente: ma a cosa serve tutto ciò?

Dando per scontato che ormai gli sceneggiatori bevono candeggina a litri allungata con ammoniaca, pensavo che la direzione della serie sarebbe stata sempre in declino, un degrado esponenziale che manda in furia berserk tutti i fans della serie_di libri_. Qui, invece, il nonsense regna sovrano, l'inutilità è la base della puntata è i perché che ti spuntano nel cervello non si possono nemmeno contare.
Perchè? A cosa serve infilare una dimensione parallela solo perché Clary deve cercare IL portale del ciondolo? Perché hanno dovuto usare la dimensione fatata per aprire un varco verso la dimensione parallela per trovare un altro portale verso Chernobyl. WHY?


Solo perché così potevano prendere in giro i personaggi? Solo perché così avrebbero potuto far toccare ad alcuni personaggi il fondo del fondo del fondo del degrado? O perché_se consideriamo la carrambata finale_a loro piace che niente abbia più un senso e buttano cose a caso nella speranza che la gente le confonda con un mistero di sorta?
Io non lo so, onestamente non me lo sono chiesta e non me lo chiederò più. E' chiaro che un senso ormai non c'è più e nemmeno vogliono darlo. La lontananza tra la serie e questa serie è abissale e incolmabile.
Ma veniamo alla parte che ci piace di più: la distruzione della puntata.
Primo punto. Ad Alec non è ancora passato il ciclo. Anzi, è passato direttamente dalle mestruazioni più pesanti di sempre alla menopausa più ormonale di sempre. Insomma, Alec è una palla di uomo, che combina cagate pazzesche - vogliamo parlare del legame parabatai? vorrei ucciderli tutti - e non sembra migliorare in nessun modo.
L'unica cosa vagamente divertente è che l'Alec dell'altra dimensione è un PR super gayo e super sgamato che punta Magnus come una panterona affamata. Il resto è sadness pura.
Ancora una volta ho dovuto sopportare Meliorn D'Alessio che gioca a fare la fata con il rossetto perlato, l'ombretto marrone sugli occhi e lo spray per i capelli colorato. Mi è colato il cervello dal naso quando ha cominciato ad ondeggiare per aprire il portale. Il vomito.
Sempre nell'altra dimensione.
Valentine è il papino dell'anno, innamorato tanto tanto di Jocelyn - che ricambia con slancio, ed è l'uomo dell'anno. Organizza questa festa dell'Istituto - a tema Alice nel paese delle meraviglie WTF - dove tutti convergono. Valentine è forse più piacevole così rispetto alla versione chimico impazzito.
Simon è una specie di musicista ma non è molto incisivo, passa in secondo piano subito perché i veri protagonisti vincenti di questa dimensione sono Isabelle e Magnus.
Isabelle è una nerd con una cotta per Valentine, sta insieme a Simon, e ha una parlantina ansiosa super veloce che fa un sacco di tenerezza. Proprio all'opposto della vera Isabelle si veste come un maschiaccio ed è goffa. L'amoreh.
Magnus sembra un ragioniere vergine. Riga di lato, maglioncino marrone, occhiali anonimi ma è una star dei tarocchi. La pubblicità è la vera chicca della puntata (ricordate cos'avevo detto di Hodge? ecco...). E, naturalmente, se non ci fosse lui Clary sarebbe immersa nella cacca.
Jace, mio DIO, Jace. Jace lavora al baracchino ambulante dove vende coni gelato e caffé. Ha un grembiule bianco, il ciuffo fluente ed è arrapato come un mandrillo. Voglio eliminare l'immagine di lui che trema di fronte ad un demone. Il degrado.
Clary è sempre la solita Clary, niente di eclatante, almeno è meno fastidiosa del solito e non urla con quella sua vocina stridula.
L'unica parte che mi ha fatto urlare d'indignazione - e come me, pure la mia amica Mara che ha sentito il bisogno di mandarmi un messaggio vocale di puro tormento - è la scena finale dove Jace e Clary, una volta passati nel portale e arrivati a Chernobyl, trovano un tipo nascosto in un armadio stile Molliccio e scoprono essere - silenzio tutti - il padre di Jace.
Jace_con il labbro che trema e l'occhio lucido: ma tu sei morto! SEI MORTO!
Clary: chi è sto' tipo?
Jace_piange come una mammoletta: lui è mio PADRE!
IL. VOMITO.
Siamo a meno tre puntate, non mi aspetto più nulla, solo che peggiori ancora di più. Ma, del resto, è mai stata una serie dignitosa? *domanda retorica*
A settimana prossima!

2 commenti:

  1. Sono pienamente d'accordo con te. A mio parere soprattutto in questa puntata si sono fatti dei trip assurdi.
    Alec all'inizio lo adoravo, ora davvero, lo prendere a pugni in faccia.
    Per non parlare di come hanno rovinato il legame Parabatai. Qualcosa di così forte e indistruttibile ridotto a una cavolata...bahh
    Rose

    RispondiElimina
  2. Ecco appunto. Il legame parabatai. Ma come si può stravolgere una cosa così? Ma soprattutto...perché?

    RispondiElimina