giovedì 9 aprile 2015

Maleficamente Miraphora: Serie TV - The 100. Episodi 5, 6, 7 e 8






Quando sono in preda alla disperazione, alla noia, alle coliche, al ciclo, alla gastrite, alla depressione...quando sto di m_ _ _ a la mia vena masochista esce fuori in tutta la sua prepotente follia.
E' così che per ben due sere - DUE SERE della mia vita che non avrò più indietro - mi sono dedicata al trash più sfrenato.

Lo ammetto, faccio tanto la cattiva, ne parlo male a ruota libera, ma ci sto prendendo gusto!
La rubrica sarà, per questa volta, doppia (o quadrupla a seconda dei punti di vista) e vi dico subito che FINALMENTE ho trovato una ragione per guardare questo telefilm...una ragione con addominali super definiti.

Ma andiamo per ordine.
Dove eravamo rimasti...
Clarke e Finn si sono imboscati nel bunker, hanno consumato l'ammoreh e ora si guardano nelle palle degli occhi rimirando la luna *vomito*, mentre Raven atterra di culo sulla Terra sfracellandosi con la navetta. Potrà mai morire nell'impatto? Dopo tutto è dentro una lattina di fagioli...naturalmente NO! Non solo sopravvive ma non si fa NIENTE.
A questo punto scatta la gara: Bell vuole raggiungere la navetta e fracassare ogni cosa tecnologggica, mentre Clarke e Finn (Cip e Ciop dei buoni) vogliono salvare tutto e tutti.
Carramba che sorpresa! Bell sfascia la radio e Finn si unisce alla fidanzata di una vita rompendo il gelido e scassaballe cuoricino di Clarke *goduria*
Raven, che a quanto pare sa fare tutto, riesce anche a collegare - durante un ciclone - i fili e i pulsantini, creando una radio e riuscendo a...miracolo!...parlare con L'arca.
Nel frattempo i Terrestri rincorrono e falciano a caso alcuni tra i 100 cervelli e, nella colluttazione, Finn si prende una bella pugnalata in pancia. La mia amica Mara, sempre malvagia come me, dice: non è che ci fanno il favore e lo ammazzano? GIAMMAI!
Sull'Arca, invece, il progetto di gasare un tot di persone per fare economia d'aria viene approvato e, dopo numerosi piagnistei da parte di Skeletron, crisi d'identità di Lost e Pan Briosce, 320 persone vengono KAPUTT uccise. Non lo avrei mai detto.
In finale di puntata Octavia viene rapita da un Terrestre e ciao tanti saluti.
E, mentre succede tutto questo e Octavia è bellamente assente da ORE, ci chiediamo: ma Bell non si accorge che manca la sorella?

Io: Scusa Bell non si accorge che Octavia manca?
Mara: Con Octavia mica può zompare.

Ci colleghiamo, quindi, direttamente alla sesta puntata, dedicata principalmente al rapporto Bell-Octavia con una serie di flashbacks sulla loro infanzia. Ammetto che sono gradevoli...tanto più che, durante le scene della prigionia di Octavia, facciamo amicizia con IL Terrestre più figo ever!
La domanda perché Mister Addominale rapisce Octavia ha una risposta sola:

Hey tu, fichi fichi con me
Facciamo fichi fichi insieme DAAAAAAAI

Bell, che è strunz inside, rintraccia Octavia, la salva e si prende Terrestre Figo come ostaggio, lo lega e lo tortura nella speranza di carpire info sui nemici.
Ma...nel frattempo Clarke opera Finn - OPERA nel senso di operazione chirurgica - con la mamma in filodiffusione e sull'Arca spunta fuori una nuova cattiva e Lost e Pan Briosce tornano amici.

Sto andando veloce perché voglio arrivare alla parte interessante, che poi è anche l'ultima della puntata. Lincoln.
Ecco a voi il figaccione. Poi ditemi se non vi viene voglia di guardare The 100 broccoli solo per lui.

L'ultima puntata è psichedelica. Non si capisce bene come e perché ma la maggior parte dei 100 mangia delle noccioline e partono per un trip assurdo. Forse erano i razionamenti scaduti, forse hanno colto i frutti della terra senza pensare che potessero essere velenosi, sta di fatto che in tutto solo 3 non ne mangiano: Octavia, che - unica dotata di cervello - approfitta per far fuggire Lincoln bello, Finn - che si stava riprendendo dalla pancia squarciata - e Raven, troppo presa a fare proiettili. Tutti gli altri sembrano preda di LSD e dicono un sacco di boiate.
Per esempio Clarke e Bellamy, che erano andati alla ricerca della base indicata dall'Arca, hanno delle visioni assurde: Clarke è convinta di parlare con il padre (morto) e Bell vede tutti i 320 morti dell'Arca e ha una vera crisi d'identità. Nel suo trip Pan Briosce lo sgrida a più non posso finché lui, poverino, si mette a piangere.
E' chiaro che Bell, da strunz cattivo inziale, sta diventando un buono e la sua crisi d'identità serve anche a salvarlo nel caso in cui la milizia dell'Arca scenda sulla Terra. La scena finale, infatti, fa capire come le cose - in questo telefilm - cambino alla cavolo di cane, giusto per dare un risvolto improvviso. In diretta video Pan Briosce annulla la pena di morte di Bell in cambio del nome della persona che lo ha ingaggiato (soldato comandato, tra l'altro, da Diana).

Non so, per certi versi The 100 sta migliorando, ma per altri è sempre trashissimo. Ormai sono a metà, non mi fermerò certo a questo punto!

Morti accumulati in 4 puntate: 325

Nessun commento:

Posta un commento