martedì 10 gennaio 2017

Serie TV: Shadowhunters 2x01 This Guilty Blood (Sangue Malefico)


Puntuale come il cagotto in vacanza, eccomi qui per condividere con voi il disagio.
Shadowhunters, season 2, puntata 1.

Ci ho pensato un po' su prima di buttarmi in questa rubrica eppure non ho resistito. Il trash è inarrestabile, è troppo potente per fermarlo e allora tanto vale lasciarsi trasportare e finire sfracellati da qualche parte.
Il 2 Gennaio (da noi il 3 su Netflix) è andata in onda la prima puntata intitolata This Guilty Blood, che riprende le vicende dell'ultima puntata, con Jace passato al lato oscuro con Valentine e gli altri alla base a guardarsi con tanti WTF negli occhi.

Ora, come sempre io l'ho guardata con la mia amica Mara che ha condiviso con me la maggior parte delle reazioni. Ho avuto la prova provata che non sono io ad essere una tardona, ma che è stata la puntata ad essere confusa, senza senso e buttata a casaccio. Ma perché mi sorprendo?
Ripartiamo, shall we?

Come ho detto l'inizio è un casino assurdo, si salta da una scena all'altra e non si capisce qual'è il filo conduttore della puntata, cosa vogliono raccontare e dove vogliono andare a parare. Se cominciano così andiamo malissimo, perché il titolo fa riferimento ad una cosa particolare che ha un'importanza determinante per Jace, qualcosa che lo influenza tantissimo, mentre qui è tutto iniziato e concluso con una sorta di momento padre e figlio che rimane lì, senza senso e senza nessun collegamento con il resto. Il flashback di Valentine che inietta veleno di demone nella pancia di Jocelyn, per quanto sia corretto, è uno di quei momenti che durano pochi secondi e che ti bruciano la retina perché non puoi credere a quello che hai visto. Cioè, per la serie anche quando lo fate bene, lo fate male.
Cioè, il parrucchino nero? Che degradoh.
Senza contare che Valentine è sempre più out of character e lontano anni luce dal vero Valentine.
Sono nel bel mezzo di una guerra e questo si preoccupa di aggiungere il Pecorino al sugo? Ma siete seri?
Figliolo intanto che aggiusto la peperonata butta la pasta, vuoi?
Naturalmente, mentre Jace e Valentine sono sulla nave, il resto dei personaggi è in fibrillazione per trovarli. Clary è sempre allo stesso punto della prima stagione, in questa puntata in particolare non serve assolutamente a niente. Cioè, poverina, dice poche battute e non posso dire che sia peggiorata o migliorata, però ecco, mi aspettavo un filino più di presenza da parte sua.
Del resto, è impossibile prendere in mano la situazione quando tutto viene dominato dalle mestruazioni di Alec.
Questo mese ho il ciclo cattivo, vi conviene starmi lontano ok? Ok? OK?
Alec ha ancora il ciclo, le mestruazioni più lunghe ed emotive delle serie TV, una serie infinita di crisi isteriche e depressive imbarazzanti, dalle quali si salva solo quando ci fa vedere il suo torace villoso e tonico.
Ecco cosi, bene, illuminami bene l'addominale altrimenti non si vede da lontano.
Alec, ripijate amore mio perché così non andiamo.
Ho solo bisogno di tanto ammmmoreh e cioccolato
Magnus, da parte sua, lo asfalta con stile anche quando ha le lacrime agli occhi - occhi che, finalmente, si vedono nella loro vera natura - e ci regala una gamma di espressioni facciali perfette per riassumere le mie reazioni. Senza contare che l'attore deve essersi trasferito in palestra perché è super fisicato.
Meeeooooow 
Sempre per rimanere in famiglia Lightwood, Isabelle è piuttosto sottotono ma la cosa non mi dispiace, tranne quando la produzione ha deciso di farci sorbire una serie di inquadrature del suo culo (per carità, ce lo avessi io un sedere come il suo), cosa che vabé...si poteva fare a meno.

Mammina cara è sempre un concentrato di stronzaggine acuta e le uniche due cose che fa sono delle cacate pazzesche: la prima, dare il controllo a Victor (Victori chi?!) e la seconda litigare con Alec dicendo che Jace è brutto e cattivo e lo deve lasciare a morire perché è un cancro. Cioè, boh?
A ma' che te tocchi, metti giù le mani che mi metti in imbarazzo!
Per forza di cose, avendolo nominato, devo parlare di Victor Aldertree. Non so chi sia, se è un personaggio dei romanzi fatemelo sapere, di sicuro non c'è niente del genere perché altrimenti me lo sarei ricordato. Questo tizio in sostanza è brutto e cattivo, mette una taglia su Jace e strapazza un po' il gruppetto. 
Ciao, sono Victor e sono nuovo, giochiamo insieme?
Un altro personaggio che, boh, mi chiedo l'utilità, è la vampira Maria. Usata come storiella con morale e con test finale da Valentine, Maria è una poveraccia che vive nella vecchia pizzeria del marito e che viene fatta fuori da Jace con il manico della pala per infilare le pizze nel forno. Non scherzo.
Che me voi fa' eh bbbello? Mica è sangue, questo, è passata di pomodoro per la Margherita!

L'unico personaggio che ha illuminato questa valle di dolore e lacrime è Simon.
Avada Kedrava! Crucio, Sectus Sempra! ENCANTO!
Niente, gente, io lo adoro. Alberto Rosende è bravissimo, espressivo, divertente, e Simon è l'unico che non viene stravolto e che mantiene una specie di coerenza con il personaggio dei libri. Senza contare che è anche l'unico che riesce ad essere costante nel corso della puntata.
Le migliori battute della puntata sono le sue: Shadowhunters for dummies, Encanto, oppure quando viene friendzonato per l'ennesima volta.

La scena finale è come l'inizio, una cosa che non ho capito, una family reunion con Jocelyn che tenta di accoppare Jace invece di Valentine. Boh, perché?
Io t'ho fatto, e io ti sfascio!

Vabé, gente, la puntata è stata abbastanza brutta più che altro per la totale mancanza di struttura e di contenuto. Certe scene non servono a niente, mentre altre avrebbero anche potuto essere utili e intelligenti ma sono state ridotte a pochi secondi e non riescono ad equilibrare lo sfascio trash che occupa quasi tutto l'episodio.

In immagini le mie reazioni sono state:
Cos...com...non capisco!
Dovrebbe impressionarmi?
Mi è venuta la colite per il disagio.
Come resistere, ora? La seconda puntata è in arrivo e io sarò lì davanti alla TV pronta e carica, come sempre, con gastroprotettori e camomilla per sedare l'acidità.
See ya!

2 commenti:

  1. X°°°°D Adoro questi post Mira! Me la rido come una deficiente e la serie TV neanche la guardo! Ahahahahahah! Comunque tra le varie trashate aggiungerei i tatuaggi fatti con l'uniposca indelebile nero e i fotomontaggi più brutti di tutti i tempi (il biondino che accoltella la vampira pizzaiola non si può guardare).

    RispondiElimina
  2. Ho guardato tutta la serie e l'unica cosa positiva che ci ho trovato è l'attore mega figo che interpreta Alex. Per il resto una delusione totale. Un po' come il film.
    Ho letto tutti i libri di "Shadowhunters", qualsiasi cosa scritta in merito, e ne sono rimasta affascinata. Il primo fantasy che sono riuscita a leggere.
    Possibile che nè il film nè la serie riescono a rendergli giustizia!? CHE PALLE!

    RispondiElimina