giovedì 5 aprile 2018

Intervista: Edy Tassi ci presenta il suo nuovo romanzo ASSOLO (serie Sulle punte #1)

Oggi abbiamo il piacere di ospitare sul blog non solo un'autrice, ma anche una traduttrice, una lettrice e una sognatrice!
Edy Tassi ci parla del suo ultimo romanzo ASSOLO, un romanzo uscito a febbraio con Emma Books, di cui vi lascio di seguito sinossi, per poi lasciare la parola a Edy.


TramaArianna Radburn vive a Londra e balla in una prestigiosa compagnia di danza, ma quando di notte varca la soglia dell'Icing on the Cake la sua vita cambia completamente, e Arianna si trasforma nella conturbante e bellissima Sweet Thunder, il cui corpo perfetto ammalia e seduce gli uomini di tutto il locale. Tutti tranne uno: Nicholas Morgan, il suo coreografo. Uomo affascinante e sicuro di sé, Nicholas le proporrà di cominciare a esibirsi solo per lui, privatamente, in cambio di un lauto compenso. Così Arianna, uscita dalle prove del promettente spettacolo che sta preparando, si recherà a casa di Nicholas e lo sedurrà coi suoi passi sexy notte dopo notte. Nessun pericolo finché il coreografo manterrà fede alla sua regola ferrea: mai andare a letto con una sua ballerina. Ma quando dovrà fare i conti con il fatto che Sweet Thunder e Arianna sono la stessa persona, la passione esploderà, cominciando ad assumere forme inaspettate.


Intervista di Mara:

Ciao Edy è un piacere averti qui con noi.

Inizio subito facendoti la prima domanda che riguarda il tuo ultimo romanzo. ASSOLO, il primo capitolo della serie Sulle Punte #1, è uscito con Emma Books il 28 febbraio e lo si può trovare su Amazon e Kobo, ma non è la sua prima uscita, bensì una rivisitazione di Ballando con il fuoco, romanzo pubblicato nel 2013 da Harlequin Mondadori. Ci puoi spiegare innanzitutto se i lettori troveranno differenze tra la prima e la seconda pubblicazione? Chi ha amato Ballando con il fuoco, leggerà la stessa storia o alcune parti sono state rivisitate?

Ciao Mara, grazie di questa intervista e ben trovate a tutte le lettrici del blog. Sì, Assolo è una riedizione di Ballando con il fuoco, che era nato rispettando la linea editoriale della collana Passion di Harlequin Mondadori. Nella versione proposta da Emma Books abbiamo eliminato la componente più erotica che andava un po' a soffocare il resto della trama e abbiamo portato alla luce tutte le altre sfaccettature della storia. È stato un lavoro scrupoloso, pagina per pagina, che spero regali alle lettrici un romanzo avvincente e profondo.

Emma Books ha adottato questa tua storia decidendo di inserirla nella sua collana di romanzi, pur non essendo una prima edizione. Ci puoi raccontare come hai incontrato questa casa editrice e com’è scattato il loro interesse verso questa storia?

Nel passaggio da Harlequin Mondadori ad HarperCollins, Ballando con il fuoco era uscito dal catalogo. Poiché mi dispiaceva molto che di questo romanzo si perdessero le tracce, ho chiesto a Maria Paola Romeo, che conosco da tempo e come sai è la direttrice editoriale di Emma Books, se fosse interessata ad "adottarlo". La sua risposta è stata affermativa ed entusiasta e quindi abbiamo cominciato subito a lavorare alla nuova versione, cambiando cover e titolo, per renderlo coerente con quelli che verranno, e la scelta è caduta su questa, semplice ma incisiva.

Ora parliamo più nello specifico di ASSOLO. I due personaggi principali sono Arianna, una ballerina instancabile e Nicholas, un coreografo tanto affascinante quando imperturbabile. Com’è nata nella tua mente questa storia? Hai deciso di fondere intrighi e passioni scrivendo di getto o sviscerando gli avvenimenti lentamente, capitolo dopo capitolo?

Assolo nasce dal mio amore per la danza. Ho studiato danza classica e danza moderna per vent'anni, poi, quando aspettavo la mia prima figlia ho appeso le scarpette al chiodo. Studiavo quasi tutti i giorni, ma non ero abbastanza brava per farne una professione. Così, quando ho deciso di scrivere il mio primo romanzo, ho voluto dedicarlo a questa mia grande passione. La storia era lì da tempo, nel senso che quella che è andata in stampa non era la prima versione. Ne avevo già scritte un paio. Nessuna delle due però era adatta alla collana Passion. Nel 2013 la Harlequin Mondadori era una fortezza molto difficile da espugnare per le autrici italiane e gli unici varchi erano rappresentati dai romanzi erotici o storici. Così ho fatto un tentativo, riscrivendo, per la terza volta la storia di Arianna e Nicholas con una trama completamente diversa e alzando parecchio la fiamma. Sono contenta però che quel fuoco così intenso non abbia carbonizzato la storia che c'era sotto e che sia rimasto materiale sufficiente per riproporlo! Quanto alla trama in sé, è la prima cosa che mi è venuta in mente, forse per questo risulta così solida. Ci sono stati degli aggiustamenti lungo il percorso, ho eliminato parti che non avrei potuto approfondire per problemi di spazio, ho introdotto idee che mi sono venute strada facendo, ma direi che tutto il lavoro è stato molto armonioso sin dall'inizio.

Sappiamo che ASSOLO é il primo libro della serie Sulle Punte, però non ci hai ancora svelato nulla sulle storie future. Qualche piccolo indizio solo per spettegolare un po’ puoi dircelo? Qualche chicca giusto per capire quale sarà il filo conduttore della serie, se saranno tutti romanzi autoconclusivi e se manterrai la medesima ambientazione.

Posso dirvi che tutto si svolge nel mondo della danza (ovviamente!) ma che non tutta la serie avrà come protagonisti Arianna e Nicholas. Come avviene su un palco vero, tra i personaggi di Assolo qualcuno sarà costretto a retrocedere verso il fondale, qualcuno godrà degli onori del proscenio. Anche le lunghezze saranno diverse. Avremo un altro romanzo, una novella, un racconto. In che ordine? Mistero! :-)

Grazie mille a Edy e per il tempo che mi ha dedicato rispondendo alle mie domande, buon lavoro e a presto!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...