lunedì 30 gennaio 2017

Intervista + Giveaway CHIUSO: Non dirgli che ti manca
di Alessandra Angelini


Buongiorno!

Oggi ci scateniamo con un post ricco, ma che dico!, ricchissimo!

Intervista + recensione + giveaway 

Siccome siamo ultra buone, vogliamo dare a una di voi la possibilità di vincere una copia cartacea di Non dirgli che ti manca di Alessandra Angelini, uscito a Novembre con Newton & Compton.


Regole? Le solite, più una piccola aggiunta:
  1. essere lettori fissi del blog
  2. commentare questo post scrivendo la propria email
  3. condividere questo post in modalità pubblica su Facebook e taggare almeno tre amici
  4. mettere il like alla pagina Facebook di Alessandra Angelini 
Se avete bisogno di un motivo in più per partecipare vi aiutiamo noi!
In questo romanzo ci sono amore, passione, emozione e musica, oltre che tanti bei personaggi che vi faranno sospirare!


Sul blog Miraphorando la recensione completa!

Che fate, non partecipate? 
Il giveaway parte oggi, Lunedì 30 Gennaio, e finisce Mercoledì 1 Febbraio.

La vincitrice è ALEXANDRA SCARLATTO!


E ora vi lasciamo con l'intervista ad Alessandra!

Miraphora: Direi di cominciare con te. Se ti va di raccontarci come hai cominciato a scrivere e com'è stata la tua esperienza di pubblicazione.
Alessandra: Ho sempre avuto una fantasia spiccata. Giocavo con gli altri bambini ma, se non c’era nessuno, inventavo avventure immaginarie, tenendomi occupata per interi pomeriggi. Crescendo, ho iniziato a scrivere le storie che mi passavano per la testa, riempivo quaderni su quaderni. La scrittura è sempre stato un piacere che tenevo per me, condividendolo al massimo con qualche amica, niente di più. Un giorno, ho deciso di infrangere i limiti che la mia timidezza mi imponeva, pubblicando su Amazon una delle mie storie. Da quel momento in poi non sarebbe più stata mia ma di chiunque l’avesse voluta leggere. Persone sconosciute che non avrebbero avuto peli sulla lingua nel dirmi cosa ne pensavano. Mi è andata bene, molto meglio di quanto avrei mai potuto immaginare. A un anno di distanza trovo la mia storia nelle librerie, pubblicata da una grande casa editrice. Un sogno, che sembrava troppo grande persino per parlarne, realizzato.

Miraphora: Siccome sono piuttosto impicciona, mi piacerebbe sapere se hai sviluppato una routine: se hai orari fissi per scrivere, se scrivi sempre tutti i giorni, se hai abitudini che ti aiutano a concentrarti...
Alessandra: Il bello di non avere un’immagine da mantenere: rispondere alle domande, anche quelle imbarazzanti! Ahimè, sono tutto quello che uno scrittore non dovrebbe essere: non sono metodica, non ho piani né tabelle di scrittura. Quando ho una storia per la testa passo attraversi una fase di ‘gestazione’ in cui mi appunto tutte le idee, la story linee, le caratterizzazioni, scene. In questi periodi semino appunti ovunque: quaderni, post it, ultimamente credo di avere tre libri negli appunti del telefono. Solo quando sento che la storia è pronta, che i protagonisti sono reali con le loro piccole manie, inizio a scrivere. Di solito scrivo la sera, dopo cena. Dopo che ho sistemato la famiglia e scaricato lo stress portato dall’ufficio, da qui la poca costanza. Mi sistemo sul divano e inizio a scrivere, non ho rituali particolari, solo la musica non manca mai.

Miraphora: Sai che mi dai l'impressione di essere vicinissima a tutte noi? Cioè, io non scrivo, ma se dovessi farlo probabilmente sarei come te, zero routine e via a ruota libera.
Alessandra: Io sono sregolata di mio, e la scrittura non fa differenza. Sarà che viviamo cercando di mantenere questo equilibrio instabile tra famiglia, lavoro e le nostre passioni. Quelle che mantengano viva la nostra anima.

Miraphora: Tu sei partita come self, giusto?
Alessandra: Quando ho deciso di ‘buttarmi’ e provare a pubblicare, mi sono approcciata al mondo dell’editoria con più interrogativi che risposte. Sono una lettrice convinta e, per me, i libri sono sempre stati quelli stampati che trovavo in libreria. Negli ultimi anni però ho visto crescere il fenomeno dell’autopubblicazione, tra i tanti titoli disponibili ho trovato storie che non avevano nulla da invidiare ai libri stampati da case editrici blasonate. Mi sono trovata a scegliere tra un approccio più tradizionale, di cui non sapevo se ero all’altezza, o uno più moderno, e più alla mia portata. Ho scelto il self publishing e curato il mio libro in tutte le fasi della pubblicazione: dalla stesura all’editing, dalla scelta della cover all’impaginazione. È stata un’esperienza formativa, anche a livello umano. Per cercare di fare conoscere il mio libro sul web, ho dovuto combattere la mia timidezza. In parte credo di esserci riuscita. Ad oggi sono convinta che la cosa più bella e sorprendente di questa avventura siano i rapporti di amicizia che questo libro mi ha permesso di instaurare, le persone che ho avuto la fortuna di conoscere.

Miraphora: Ormai sono un paio di mesi che Non dirgli che ti manca è uscito, come sta andando?
Alessandra: Il libro è uscito da due mesi, sul come sta andando… temo di essere l’interlocutore sbagliato. Mi auguro stia andando bene, non per le vendite ma perché sono affezionata a questa storia. Amo i miei personaggi come dei figli, stravedo per loro e sono assolutamente di parte.

Miraphora: Io faccio un mea culpa pubblico perché il romanzo mi è arrivato dall'editore alla sua uscita ma l'ho lasciato un po' in disparte. A mia discolpa posso dire che sono una lettrice umorale, vado in base al mio umore della giornata e se non me la sento di leggere non prendo in mano un romanzo.
Alessandra: Lo dici a me? Io scelgo i libri in lettura in base alle 'vibrazioni' che mi danno. Se approcciassi un libro in modo forzato, rischierei una bocciatura per il motivo sbagliato

Miraphora: Però, in un certo senso, quando mi sono decisa a iniziarlo ho trovato una cosa che mi ha convinta a proseguire già all'inizio del romanzo. Hai usato location che mi sono molto care. Appena ho letto la scena dell'Alcatraz avrei voluto abbracciarti.
Alessandra:  anche a me, come Bologna. Per alcuni l'ambientazione italiana è un punto negativo, per me è un punto di connessione con la realtà in una storia inventata.

Miraphora: Ecco, questo aspetto mi interessa moltissimo. Cioè in un genere come questo, con protagonista un musicista, la maggior parte delle autrici si sarebbe buttata su ambientazioni straniere, quando invece secondo me è bellissimo leggere di posti che conosci.
Alessandra: Si fa tanta musica anche da noi, ci sono tante band che fanno gavetta e iniziano ad affacciarsi nel mondo della musica. Questa era la storia che volevo raccontare.

Miraphora: In effetti è una storia che non ha niente di assurdo, cioè è molto vicina alla realtà anche se ha diversi aspetti 'estremi' - passami il termine - perché risponda bene alle richieste del genere.
Alessandra: Pur restando di genere, volevo raccontare una storia che potrebbe capitare sul serio nella vita reale.

Miraphora: Cioè, sono sincera, temevo che fosse una storia alla 'lui rockstar bello e famoso e lei la solita ragazza che viene catapultata in un mondo che non le appartiene'.
Alessandra: Poi c'è qualche cliché  Credo che quello che vedi come un punto positivo sia stato un grosso disappunto per altri 

Miraphora: Ma i cliché ci piacciono leggiamo queste storie anche per i suoi cliché. Io sono una super fan dei new adult: ti va bene come definizione o la senti stretta?
Alessandra: Odio le etichette  Terribili e restrittive.

Miraphora: Ma un po' lo è, dai. Una storia di giovani che imparano a vivere con le loro forze, errori e tutto il resto, una storia di crescita... Si avvicina molto no? E la storia d'amore.
Alessandra: Immancabile 

Miraphora: Oltre all'ambientazione vai contro corrente anche con Denis: è un batterista e di solito sono sempre quelli che vengono dimenticati, stanno lì dietro nascosti e tutti vedono il cantante, o al massimo il chitarrista.
Alessandra: Infatti l'ho scelto apposta, l'ho amato di più. Poi è il piccolo della band.

Miraphora: E sotto sotto è un tenerone.
Alessandra: Denis si, è un ragazzo che ne ha passate tante ma ancora ha fiducia nel futuro. Denis e Isa sono più agli antipodi per carattere che per estrazione sociale.

Miraphora: Infatti Denis non si comporta mai come ti aspetti che faccia. La maggior parte degli errori, se così li possiamo chiamare, li fa Isabella. Lui è piuttosto sicuro fin dall'inizio.
Alessandra: Isa porta la famiglia come un bagaglio, di cui si libera un po' per volta. Denis sbaglia, come credo possa succedere alle persone normali Non è perfetto, ed e forse il motivo per cui mi è piaciuto tanto. Non sa cosa succederà, però è lì con lei per affrontarlo.

Miraphora: Beh sì ma non è il classico bad boy rockstar che strapazza la protagonista. Sbaglia ma con coerenza, diciamo.
Alessandra: No, niente rivoltate  

Miraphora: Isabella, invece, mi ha dato l'impressione di essere fragile e anche molto silenziosa. Le succede di tutto ma non si apre molto con il lettore. A volte pensi di aver capito e poi ti rendi conto che non è così, che sotto sotto c'è molto di più.
Alessandra: Isabella crede di essere più fragile di quello che è in realtà. Lei e sua madre compiono un lavoro di ricostruzione della loro autostima, guadagnano indipendenza, in un percorso parallelo in parte non ancora terminato.

Miraphora: Deve essere un argomento che ti sta a cuore perché oltre a Isabella e a sua mamma c'è anche Giuliano...Io te lo dico. Lo adoro. Quando ho capito che le frasi in corsivo con le date erano i suoi diari mi si è stretto il cuoricino.
Alessandra: Julien è un pezzo di cuore. È un vero musicista, vive le emozioni al pieno, senza filtri. Amo il suo non nascondersi.

Miraphora: Non che gli altri personaggi non siano interessanti, ma lui ha quel qualcosa che attira l'attenzione.
Alessandra: Gli altri sono meno evidenti, meno estremi nel modo di porsi. Il suo percorso però è ancora lungo...

Miraphora: E chi se lo perde. Me lo sciroppo tutto molto volentieri. E che mi dici di Max?
Alessandra: Ti adoro. Anche solo per esserti ricordata di lui.

Miraphora: Come si fa a non ricordarsene scusa!
Alessandra: Amo il suo essere ambiguo...

Miraphora: A lui starebbe bene il titolo di bad boy.
Alessandra: Non sai quanto 

Miraphora: Domanda finale. Argomento a scelta, come alle interrogazioni!
Alessandra: Se potessi esprime un desiderio, quale sarebbe?
Se potessi spendere un desiderio vorrei trovare qualcuno, matto come me, disposto a incidere Love, Sweat'n'Tears per me. Se vi state chiedendo se è un messaggio disperato, sì, lo è!

27 commenti:

  1. Bellissima intervista! 😍
    Partecipo volentieri al giveaway, anche se ovviamente non vincerò; ma poco male, comprerò comunque questo libro.
    Lettrice fissa del blog come Alexandra Scarlatto.
    Link di condivisione su Facebook:
    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=408193432855996&id=100009960271401&ref=
    Il like alla pagina autrice di Facebook c'era già.
    Indirizzo e-mail: hotstorm403@gmail.com

    RispondiElimina
  2. oh che bellissima intervista, a volte se so che c'è prima l'intervista e poi la recensione dell'ultimo romanzo dell'autrice preferisco leggere l'intervista! è bello sapere chi c'è dietro ai nostri romanzi preferiti <3 partecipo molto volentieri all'iniziativa... sono iscritta a questo blog con il nome eleonora magnotta con la mail eloisa23@hotmail.it, ho già messo il like alla pagina di Alessandra Angelini - Autore.
    condiviso e taggato sul mio profilo fb al link: https://www.facebook.com/eloisa23/posts/10211915322028818
    in bocca al lupo a tutti <3

    RispondiElimina
  3. Grazie mille Mira per la bella chiacchierata e per questa possibilità di conoscerci meglio <3
    In bocca al lupo alle partecipanti ;)

    RispondiElimina
  4. Buongiorno!
    Grazie per l'opportunità!
    Partecipo e condivido!
    Sono già lettore fisso: Semplicemente io shane.
    Email: semplicementeioshane@gmail.com
    Messo il Mi Piace all'Autrice https://www.facebook.com/alessandraangeliniautore/ la seguo con il mio nome Shane Halesa.
    Condoiviso su Fb e taggato:https://www.facebook.com/semplicementeioshane
    Condiviso su G+:https://plus.google.com/u/0/
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  5. intervista davvero molto carina! mi piace scoprire sempre cose nuove sugli autori!
    Luigi Dinardo
    luigi8421@yahoo.it
    https://www.facebook.com/luigi.dinardo.56

    RispondiElimina
  6. Bellissima intervista *_* Mi sento molto vicino ad Alessandra sopratutto quando dice che passava interi pomeriggi ad immaginare le sue avventure, mi ricorda perfettamente la mia infanzia e diciamocelo anche la mia adolescenza, sono e sarò sempre una persona che preferisce stare da solo ad immaginare che fare baldoria con gli altri. Poi da quando ho scoperto i libri , ho capito che alla fantasia non c'è limite. Ovviamente le mie storie non sono paragonabili alle sue XD. Sono curioso di leggere questo libro quindi partecipo con moltissimo piacere al Ga:
    Lettori fissi: Salvatore Illiano
    Mail: salvatoreilliano95@hotmail.it
    Facebook :Salvatore illiano
    Condivisione: https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10206946427012971&id=1647340484
    Grazie per l'opportunità

    RispondiElimina
  7. No no motivazione presa a pieno chi mancherebbe a questo giveaway :D
    Partecipo e condivido con molto piacere
    e-mail vero72ma@gmail.com :D
    Grazie 1000 per l'opportunità e bellissima intervista
    Buona settimana
    Vero

    RispondiElimina
  8. bellisssima intervista...sono curiosa di leggere questo bel libro...
    partecipo molto volentieri condiviso e taggato grazie mille
    sul blog come Marinella Collio
    la mia email è fufi58@live.it

    RispondiElimina
  9. Bellissima intervista
    Partecipò volentieri, magari vinco,leggo e recensisco sul mio blog.
    Iscritta al blog come Cannata Mary
    La mia email salottinolibroso@libero.it

    RispondiElimina
  10. Bellissima intervista
    Partecipò volentieri, magari vinco,leggo e recensisco sul mio blog.
    Iscritta al blog come Cannata Mary
    La mia email salottinolibroso@libero.it

    RispondiElimina
  11. Partecipo! Adoro le interviste!
    Link condivisione https://www.facebook.com/nicoletta.marasca/posts/1246207298792558
    Lettore fisso Nicoletta Marasca
    Email nicolettamarasca88@gmail.com

    RispondiElimina
  12. Partecipo!!
    Link condivisione: https://www.facebook.com/elisa.s.brunori/posts/1434207983257182?pnref=story
    Lettore fisso: Ely46
    Email: elisabrunori@libero.it

    RispondiElimina
  13. Bellissima intervista ♡
    L'autrice è davvero molto simpatica e dolce :)
    Non ho ancora avuto l'occasione di leggere questo libro, ma ne ho sentito parlare davvero bene, Denis e Isabella hanno rubato il cuore di molte lettrici. ♡
    Partecipo molto volentieri al Giveaway, sperando di avere un po di fortuna, cosi anch'io potrò leggere questa storia :)
    Ti elenco le regole che ho rispettato.
    Seguo il blog con il nome: Elysa Pellino
    La mia email: mora_1993_@hotmail.it
    Seguo la pagina Facebook del blog + quella dell'autrice sempre con lo stesso nome: Elysa Pellino
    Ho condiviso questo post su Facebook taggando la pagina del blog + 3 amiche.
    LINK CONDIVISIONE FACEBOOK: https://www.facebook.com/elysa.pellino/posts/10209174115083738?pnref=story
    - Ora vado a leggermi la recensione, sono curiosa di sapere cosa ne pensate :)
    Grazie per la partecipazione
    BUONA FORTUNA A TUTTI ♡

    RispondiElimina
  14. Complimenti per l'intervista..molto interessante
    ho condiviso su FB e sono già iscritta al blog con questo stesso nome
    bebatag@gmail.com

    RispondiElimina
  15. Bellissima intervista.
    Sono già iscritta al blog e seguo già la pagina dell'autrice.
    E-mail: penna_carta@libero.it

    RispondiElimina
  16. adoro le interviste! mi aiutano a capire l'autore e a vedere i personaggi del libro in modo più completo.
    partecipo, incrociando le dita, al giveaway!!
    seguo il blog come ely***
    su facebook sono Elisa Bonanno
    la mia email è ely281996@hotmail.it
    https://www.facebook.com/elisa.bonanno1/posts/1615136991846743

    RispondiElimina
  17. Bella intervista!!!
    Partecipo e condivido più che volentieri !!!
    la mia mail è: lauro.giovanna@alice.it
    seguo già il blog come giovanna lauro

    RispondiElimina
  18. lettrice fissa: Martina Marasca
    mail: marascamartina90@gmail.com
    link condivisione: https://www.facebook.com/martina.marasca.5/posts/1547744871920799

    grazie!!

    RispondiElimina
  19. Bella intervista :)
    Pienamente condivisa la risposta dell'autrice "scelgo i libri in lettura in base alle 'vibrazioni' che mi danno".
    Ancora non ho ho letto questo libro, ma ne ho letto tante recensioni positive e da quello che ho potuto capire da queste ultime è che i personaggi si fanno tanto amare :).

    Quindi tento la fortuna!
    Lettrice fissa: Eleonora C
    Email: eleonora.ci92@gmail.com
    Su Facebook (like alle pag.): Eleonora C. Bookblogger Cobain

    Link condivisione + tag: https://goo.gl/DRACBA

    Incrocio le dita <3
    Grazie per l'opportunità

    RispondiElimina
  20. Bella intervista *_*
    Partecipo con molto piacere :)
    Seguo il blog e la pagina fb con il nome Alessia Pellino.
    La mia email: alessia.pellin94@hotmail.com
    Link di condivisione: https://www.facebook.com/alessia.pellino.311/posts/1847339708822874?pnref=story

    RispondiElimina
  21. partecipo grazie per l'opportunità
    condivisione:https://www.facebook.com/alessandra.gulino.9/posts/1095262530580363
    su facebook e sui lettori fissi sono Alessandra Gulino
    email: alegulino2002@gmail.com
    bellissima intervista ovviamente *-*

    RispondiElimina
  22. Partecipo e condivido la mia email è giggiola181207@gmail.com
    Bellissima intervista

    RispondiElimina
  23. Bellissima intervista, ho letto tante notizie carine e interessanti!partecipo con piacere! Sul blog sono Laura Colucci
    Mail lauradomy@hotmail.it

    RispondiElimina
  24. Partecipo con piacere!
    mortinistefania@gmail.com
    Complimenti per l'intervista!

    RispondiElimina
  25. Partecipo molto volentieri e sono super emozionata di scoprire cosa si cela dietro a questo bel romanzo.
    La mia email osmani. Fatime2@gmail.com

    Ps: molto bella l'intervista.

    RispondiElimina
  26. Partecipo
    marianna.carmellino@hotmail.it

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...