lunedì 6 luglio 2015

Recensione Tutto ciò che sappiamo di noi due di Colleen Hoover (Slammed #2)





Titolo: Tutto ciò che sappiamo di noi due
Titolo Originale: Point of Retreat
Autore: Colleen Hoover
Serie: Slammed #2
Editore: Fabbri
Data di pubblicazione: 23 Giugno 2015
Pagine: 283
Punto di vista: Prima persona (Will)
Livello di sensualità: Soft







Trama: La poesia ha insegnato a Will e Layken ad amarsi, per stare insieme hanno dovuto superare ostacoli che sembravano insormontabili, hanno dimostrato al mondo che quando si è uniti si può affrontare ogni difficoltà e riemergere più forti e determinati di prima. La vita li ha messi di fronte a enormi responsabilità: sono giovanissimi, ma devono prendersi cura dei fratellini, cercando allo stesso tempo di ritagliarsi un piccolo spazio dedicato soltanto a loro due. Ma un giorno, all’improvviso, il passato di Will torna a bussare alla porta, e lui, per non turbare il difficile idillio con Layken, decide di tenerla all’oscuro di tutto. Ma lei lo scoprirà lo stesso, e sarà costretta a chiedersi su cosa si fonda davvero il loro rapporto, arrivando addirittura a mettere in dubbio la sincerità dei sentimenti di Will. La loro storia è a rischio, devono decidere se lottare per un futuro insieme o se rassegnarsi a stare lontani. Fin dove sarà disposto a spingersi Will per dimostrare a Layken che il suo amore durerà per sempre? La sua risposta cambierà non solo la loro vita, ma quella di tutte le persone che li circondano. 

Recensione:

Dovete sapere che sono una gran pignola, odio spendere soldi per un libro che non sono relativamente certa mi piacerà. Quindi leggo la trama, leggo i commenti su Amazon, spulcio le recensioni nei blog, mi scarico l'estratto e solo se sono convinta passo all'acquisto. Quando però si parla di autrici ormai consolidate come la Hoover, dimentico la mia parte schizzinosa e prudente e compro senza nemmeno leggere la trama. E' come andare nel ristorante di fiducia e dire al cuoco "Pensaci tu" sicuri che non ci deluderà. Mi piace l'effetto sorpresa. 

Tutto questo per dire che non avevo idea di cosa parlasse questo libro. Avevo lasciato Will e Lake in una situazione relativamente felice e tranquilla, nonostante tutte le cose brutte che gli erano capitate, avevano trovato il loro equilibrio e vivevano la loro vita con una certa serenità. 

La prima sorpresa l'autrice me la fa con il punto di vista, che è tutto, e dico tutto, di Will. Niente pov alternati, avete capito bene. La prima persona maschile è abbastanza rara, e ancor più raramente è ben fatta. Beh, io ho adorato la voce di Will. E' proprio come me lo immaginavo. Rubo le parole di Julia, la mamma di Lake, quando le dice che non avrebbe potuto trovarle di meglio nemmeno se fosse andata a cercarle il ragazzo al mercato degli uomini perfetti. 

Will non è perfetto, anzi, fa le sue cavolate, e ne pagherà le conseguenze, ma è fondamentalmente un bravo ragazzo, che non si tira indietro davanti alle responsabilità che gli sono cadute sulle spalle troppo presto. E' tenero e allo stesso tempo divertente vedere lui e Lake vestire i panni di genitori severi e responsabili davanti alle marachelle dei fratellini, quando in realtà vorrebbero solo ridere con loro e battergli il cinque. 
"Ho trovato!" esclamo. "Spaventiamoli a morte."
"E come?"
"Tu fai finta che stai cercando di calmarmi, e io mi comporto come se fossi davvero, ma davvero incazzato. Li facciamo sudare freddo per un po'."
Lake si mette a ridere. "Sei diabolico." Si alza dal letto e va verso la porta. "Will! Calmati!" grida con quanto fiato ha in corpo.
Io mi avvicino alla porta e la colpisco col pugno. "No che non mi calmo! Mi hanno fatto davvero incazzare!"
Lake si tuffa sul letto e si preme un cuscino sulla faccia per soffocare le risate, prima di proseguire la scenetta. "No, basta! Non puoi uscire! Devi calmarti, Will! Altrimenti li ammazzi!"
Le lancio un'occhiataccia. "Ammazzi?" sussurro. "Sicura?"
Tutto rose e fiori quindi? Ovviamente no... La nostra Miss Aspirapolvere ha un debole per i drammi, e proprio quando sembra andare tutto per il meglio, la vita si mette di traverso un'altra volta per i nostri poveri protagonisti. E poi un'altra volta ancora, anche se in modo totalmente diverso.

Per superare questi problemi, dovranno davvero imparare a conoscere se stessi, quello che vogliono dalla vita e quello che provano l'uno per l'altro. Non tanto se si amano, ma perché si amano. Li aiuteranno tante stelline dentro un vaso... E anche qualche farfalla al momento giusto...

Una lettura davvero emozionante, vi dico solo che l'ho iniziato e finito in una sera. Arrivata a un certo punto semplicemente dovevo sapere come andava a finire. E così ho fatto le due di notte, nonostante dovessi alzarmi prestissimo per andare a lavoro. Ma ne è valsa la pena.

Il mio voto è:

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...